Progettazione Centro Odontoiatrico DENTA Viterbo

CITTÀ: Viterbo, Italia
COMMITTENTE: Centro Odontoiatrico DENTA
ANNO: 2022

Progettazione Centro Odontoiatrico DENTA a Viterbo

La progettazionee del Coenttro Odontoiatrico DENTA a Viterbo nasce dall’esigenza di ampliamento che ha portato la Committenza, dopo pochi anni dalla prima inaugurazione nel 2013, a trovare una nuova unità immobiliare nella quale spostare l’attività per migliorare ancor più gli ambienti nei quali accogliere i pazienti.

Il nuovo spazio ci ha colpiti per le ampie vetrate a tutta altezza disposte su 3 dei 4 lati, per le buone altezze interne, per la disponibilità di diversi accessi che consentivano la miglior distribuzione dei flussi all’interno della struttura e per la forma geometrica rettangolare che ben si prestava all’avvio della nuova attività sanitaria. Le richieste della Committenza sono state molto precise: la creazione di uno spazio elegante, accogliente e riconoscibile dove il paziente avvertisse da subito l’attenzione posta su ogni dettaglio. Denta ha una superficie calpestabile di 280 mq. L’ingresso, dotato di area guardaroba, affaccia su un’ampia zona reception con 2 postazioni per la gestione dei pazienti in entrata e in uscita in maniera da separare i percorsi degli stessi all’interno della struttura. I pazienti vengono accolti in una sala d’attesa dalle dimensioni importanti affacciata sulla zona reception senza alcun genere di separazione o filtro, come richiesto dalla Committenza; non mancano l’area destinata all’attesa dei bambini, separata da una vetrata a tutta altezza, e il bagno dei pazienti. Da un’ampia porta vetrata il paziente accede all’area medica che si sviluppa intorno ad un al corridoio distributivo. L’area medica è dotata di 6 sale riunito, la sterilizzazione a linee contrapposte, una piccola zona d’attesa, il locale tac e il locale ritocchi. In area medica vi è un accesso secondario, per il personale sanitario e per i fornitori così da dividere, anche in questo caso, i flussi interni. Il corridoio distributivo conduce il personale alla propria area dedicata ben separata sia rispetto all’area extraclinica che all’area clinica. Questa zona è dotata di 2 spogliatoi, il bagno del personale, l’ufficio del direttore sanitario, un archivio, un magazzino e una zona cucina/relax con possibilità, anche qui, di uscita in esterno. Completa il tutto il locale tecnico.

Il progetto di ristrutturazione ha previsto, oltre al rifacimento ex novo di tutti gli infissi esterni e di tutta la parte impiantistica, la scelta di pavimenti in gres porcellanato dal grosso formato, 90×90 cm, per ridurre il più possibile le fughe e conferire un aspetto unitario,  l’inserimento di porte scorrevoli in alluminio e vetro che permettessero alla luce di poter filtrare anche nel corridoio distributivo, l’utilizzo di pareti vetrate a tutta altezza, ove possibile, per alleggerire e ampliare gli spazi e variare l’architettura dei luoghi. La richiesta, a livello cromatico, è stata quella di partire dai colori del logo (blu-azzurro) abbinandoli a colori neutri come il il bianco e il tortora per rendere gli ambienti caldi ed eleganti. Il progetto delle luci ha consentito di sottolineare e valorizzare gli elementi di finitura scelti diventando le luci stesse, per esempio nella sala d’attesa, un importante elemento di arredo. Anche questo progetto ci ha visto lavorare gomito a gomito con la Committenza attenta alla cura dei dettagli e alla scelta dei diversi elementi di arredo, soprattutto nell’area extraclinica. Con l’agenzia di grafica Sunny for You abbiamo poi arricchito gli ambienti esterni ed interni creando un unicum tra architettura degli spazi e immagine grafica.






← PREV . NEXT →